Bridgerton, trama e costumi…

Bridgerton è una serie che potete trovare il esclusiva su Netflix dal giorno di Natale creata da Chris Van Dusenattualizzato e firmato da Shonda Rhimes ambientata nella Londra dell’età della reggenza, il tempo di Lord Brummel e dei pre-romantici, prima che arrivasse l’Età Vittoriana) La storia è presa dai romanzi di Julia Quinn è racconta l’evolversi delle vicende delle famiglie potenti del periodo tra colpi di scena, etichetta, pettegolezzi ed eventi mondani. Le serie dovrebbero essere otto, come appunto i fratelli Bridgerton, e la prima lady di casa, Daphne (Phoebe Dynevor), alla vigilia del debutto in società.LA successiva sarà dedicata alla sorella Eloise (Claudia Jessie), la studiosa ribelle pronta a tutto pur di svelare l’identità della scrittrice di cronache mondane Lady Whistledown (la cui voce in originale appartiene a Julie Andrews). Sarà assistita dalla fedele amica Penelope Featherington (Nicola Coughlan). I tre più piccoli Francesca, Gregory e Hyacinth sono ancora troppo giovani per far parte a pieno titolo degli intrighi.

La trama è avvincente e i costumi sono fantastici, una rivisitazione puntuale, anche se non fedele, dell’abbigliamento dell’epoca in linea con lo sviluppo delle vicende e dei suoi personaggi.

I costumi spettacolari di Ellen Mijornick sono una reinterpretazione di quelli dell’epoca, in chiave più colorata e avvincente e rappresentano lo spirito delle due famiglie principali della serie.I Bridgerton che rappresentano la perfetta etichetta e portamento, indossano abiti più rispondenti alla realtà dell’epoca in una palette dai toni freddo pastello e polverosi mentre i Feathering, sono più chiassosi e spregiudicati come gli abiti che indossano, dai colori sgargianti e materiali evidentemente sintetici, una rivisitazione pop e chiassosa molto meno rispondente alla moda e ai materiali del periodo.

Alte licenze, per quanto riguarda i costumi, si possono riscontrare nell’utilizzo dei corsetti rigidi o semi rigidi con le stecche, che sono stato utilizzati per tutto l’800 tranne nel periodo 1811-1820 – in cui i dettami della moda hanno lanciato gli abiti con stile impero, e l’utilizzo di corsetti in cotone più morbidi, ma la licenza di può attribuire e esigenze sceniche, di svenimenti o svestimenti.
È un piacere seguire la serie, soprattutto in queste giornate di pioggia …
Buona visione e se avete piacere fate attenzione ai costumi e ai dettagli…

CONDIVIDI