Smart Working .. buone abitudini e outfit appropriati.

Smart Working, cos’è veramente, e che cosa significa? Smart Working significa “lavoro intelligente” e rappresenta una nuova modalità di intendere il lavoro, con una maggiore sfera di autonomia e flessibilità nello scegliere, spazi, orari e mezzi per raggiungere i risultati e gli obiettivi lavorativi Il lavoratore ha maggiori responsabilità in cambio di maggiori libertà. In molti paesi è lo Smart Working è una modalità di lavoro utilizzata già da tempo ma in Italia è stata la risposta di una parte del mondo del lavoro all’emergenza Coronavirus. Durante la pandemia, con la riduzione al minimo necessario degli spostamenti, lo smart working è stata la soluzione per continuare a lavorare, una nuova modalità che ha cambiato abitudini, ritmi e comportamenti. La vicinanza degli amici a 4 zampe anche durante il lavoro ha un effetto benefico, me sono stati riscontrati miglioramenti nel rendimento legati ad una maggiore tranquillità, concentrazione e positività.

smart working I La più bella del Reame

Per poter lavorare bene anche da casa sono a mio avviso necessari alcuni accorgimento. Innanzitutto è bene pianificare e organizzare al meglio la mole di lavoro, suddividendola il base a macro priorità e ad obiettivi settimanali. E’ fondamentale mantenere il rapporto con i superiori e con i colleghi, perché i rapporti umani e la collaborazione sono alla base di tutto, sempre anche quando si lavora a distanza. La tecnologia è fondamentale per il lavoro, per agevolarlo, soprattutto durante lo smart working, è bene imparare ad utilizzarla, facendola diventare un’alleata. Inoltre suggerisco di ritagliarsi uno spazio, piccolo o grande che sia, all’interno della casa, dedicato al lavoro. Può essere una stanza o una porzione di tavolo, ma deve essere utilizzata per il lavoro, e ogni altro strumento deve essere vicino (telefono, stampante, post it ecc). Gli orari lavorativi, soprattutto in Italia, coincidono con quelli classici di ufficio, se così non fosse, suggerisco di ritagliare una routine anche negli orari. Studi scientifici, infatti, hanno verificato che la nostra mente è più concentrata e produttivi quando segue una certo routine in termini di orari e azioni. Uno spazio proprio, inoltre, agevola la separazione tra vita lavorativa e vita privata, familiare, che per l’orario dedicato al lavoro è bene rimangano comunque distinte. Questo è importante per dare valore attenzione ad entrambe le sfere, evitando di creare disequilibri che possono nuocere ad entrambe le sfere.

Alcuni outfit per il vostro smart working.

Smart Working e dress cose I Lisa Tenuta style coach

Lo smart working è pur sempre working e quindi anche l’abbigliamento deve essere consono. Molte persone sono tentate di indossare il pigiama 24 ore al giorno o al massimo la tuta, tutto molto comodo, ma così la tentazione di lasciarsi andare è molto forte. Meglio continuare con la piacevole abitudine di curarsi, nel senso di “prendersi cura di se stessi” che passa anche per cosa indossiamo. Ben venga la comodità, e per me indossare in casa abiti o giacche eccessivamente formali è un po’ eccessivo. Come in tutto l’equilibrio e il proprio stile sono le chiavi vincenti. Un pantalone comodo, e un caldo maglione abbinato, un leggins e un cardigan ampio o un abito in maglia sono perfetti in questo periodo. Un consiglio, prima di acquistare capi nuovi appositamente per lavorare da casa setacciamo l’armadio, sicuramente abbiamo qualche abito in maglia che non usiamo più perché non sono l’ultima tendenza, o un pantalone boyfrend che non abbiamo gettato, ma che ogni volta che lo proviamo non ci convince, ecco i capi perfetti da indossare per essere giustamente professionali. Per le riunioni suggerisco una giacca destrutturata in maglia magari nei toni pastello, grigio chiaro o beige, colori rassicuranti e calmanti e una forma morbida ma al contempo autoritaria. Per l’uomo suggerisco felpe morbide nei toni del grigio chiaro, sconsiglio il cappuccio perché dopo tante ore può risultare scomodo, maglioni girocollo o con un leggero scollo a V, e t-shirt bianca sotto, come per la donna anche per l’uomo il look troppo business da casa è un po’ eccessivo. Per le riunioni, come per la donna, ottimo un blazer in maglia o una giacca destrutturata.

Smart Working e outfit I La più bella del reame consulente d'immagine

http://www.lapiubelladelreame.it/smart-working-buone-abitudini-e-outfit-appropriati/