// // Oltre i 40 c’è vita ed anche speranza !!! Cose ci si può mettere, cosa è meglio evitare dopo gli ‘anta.

Oltre i 40 c’è vita ed anche speranza !!!
Cose ci si può mettere, cosa è meglio evitare dopo gli ‘anta.

La domanda ” Cosa mo detto adesso che ho passato i 40” è uno di quei quesiti amletici che molte amiche mi pongono, è un tema forte, che pure io sento molto vicino, avendo ormai raggiunto l’età dei 44.
Diciamo che i 40 di adesso sono un po’ i nuovi 30 e che, a mio avviso le cose importanti sono lo stile personale, che rispecchi carattere e personalità e la scelta di capi che valorizzino la nostra fisicità, ma questo a ogni età. Tempo fa la domanda si riferiva a che cosa mettersi dopo i 60, poi ha interessato i 50 adesso ecco i 40, ma addirittura i 30! per me non è detto che con il passare degli anni si debba necessariamente rinunciare a quello che ci piace e che ci fa star bene, al massimo bisogna adottare qualche astuzia.

la più bella del reame | look dopo i 40

A mio avviso non bisogna mai censurarsi o mortificarsi, ma valorizzarsi sempre, ne vestirsi pensando a che cosa potranno dire gli altri, la gente (altro grande tabù autobloccante) , se siamo vestite con cose che ci donano, ci piacciono ci fanno sentire bene, sicure perché eliminarle dal guardaroba ? Per me esistono capi che valorizzano o non valorizzano, che comunque se a voi nonostante tutto piacciono e vi sentite bene, metteteli comunque e sarete regine!
La cosa assolutamente sbagliata, da evitare sempre, è indossare un qualche cosa, che so una mini, per sembrare ancora giovani, se non ci si sente a proprio agio con tale capo. Non funziona anzi, l’effetto ottenuto è l’opposto. Ad esempio una bella signora di ottant’anni può essere magnifica se indossa una longuette fasciante di eco pelle con spacco o una mini di pailletes, se la indossa con nonchalance , ma se lo si fa a 40 senza convinzione e con imbarazzo è da evitare.
La cosa importante è essere ben consapevoli di che cosa si indossa, di che effetto fa e di come la si indossa.

In ogni caso ecco qualche piccolo consiglio di stile per over 40:

la più bella del reame | look

– Capelli: lunghi e selvaggi possono in qualche modo invecchiare e indurire i lineamenti, soprattutto se non si possiede una vera e propria chioma fluente. Consiglio se proprio amate il lungo, optate per un carré alla lunghezza delle spalle, o un taglio un po’ assimetrico con una maggiore lunghezza sulla schiena. Se i capelli sono ormai rovinati, osate, divertitevi, sperimentare, caschetti corti, e chiome sbarazzine e spettinate, giocate con i colori facendo qualche riflesso tono su tono che illumina l’incarnato e minimizza le rughette.

– Trucco: Io amo sempre un trucco non molto acceso, soprattutto di giorno. Di sera ve bene esagerare, scurite le sopraciglia e date un po’ di luce alle palpebre, e usate matite scure per far risaltare lo sguardo Se si hanno rughette intorno alle labbra prediligere i gloss ai rossetti ed evitare il rosso o i colori troppo accessi.

– Lunghezza gonne: bene si dice che dopo i 40 meglio evitare mini, o hot pants, e che siano più adatte lunghezze al ginocchio, o ampie gonne midi, magari con una parte più corta in un tessuto e del tulle più lungo sotto per giocare con le trasparenze. La longhette è sempre molto elegante, se si ha il fisico e l’altezza appropriate. Stupende sempre le gonne ampie, tipo anni ’50, donano femminilità a tutte le donne, e si possono rendere eleganti o rock, cambiando gli accessori e gli abbinamenti

la più bella del reame | look

– Pantaloni: anche in questo caso c’è un’ampia scelta, il classico pantalone a sigaretta o capri per l’ufficio, o il mio amato pantalone palazzo morbido, sia a tinta unita che fantasia, portabile in ogni occasione. Se amate i capi giù di tendenza non potete non avere i cropped, ben abbinati sono un must. Jeans con moderazione, anche perché non si può vivere senza, a qualunque età, ma nemmeno vivere indossando solo loro.

– Giacche: di ogni tipo, dalla giacca in pelle al giubbino in jeans, alla giacca attillata con manica a guanto tipi Patrizia Pepe alle giacche destrutturate e morbide o a quelle che riprendono il trend anni ’80 con un accenno di spalline e grandi volumi. Usate le giacche vi donano carisma e personalità.

– Colori: come sempre quelli di tendenza che si addicano ai vostri colori, incarnato, occhi e capelli. Se siete donne dal carattere forte che amano osare puntate sul colore, lo potete utilizzare anche nell’abito, se invece preferite colori più neutri, utilizzate comunque il colore negli accessori o nella camicia.

la più bella del reame | look

Il mio consiglio, però, è sempre quello imparare a scegliere i capi che vi facciano sentire bene, a vostro agio e soprattutto belle, perché alla fine ciò che rende unico il vostro outfit è la consapevolezza della vostra personalità e l’amore per voi stesse.

2017-09-06T21:49:25+00:00 settembre 3rd, 2017|Categories: Riflessioni & Co|Tags: , , , , , , , |0 Comments

Leave A Comment