// // La Tavola delle Feste: consigli per una mise en place scintillante…

La Tavola delle Feste: consigli per una mise en place scintillante..

Apparecchiare la tavola è un’arte, ci sono regole da conoscere, seguire e rispettare per rendere omaggio ai propri invitati senza correre il rischio di infrange l’etichetta.
Il piatto, o meglio i piatti si posizionano al centro, davanti alla sedie, alla sinistra si posiziona la forchetta e a destra il coltello, la lama si pone all’interno, mai all’esterno. Alla destra del coltello si mette il cucchiaio da portata e il cucchiaino da dessert, invece, si pone in altro, orrizzontalmente rispetto al piatto. I bicchieri si mettono in alto, leggermente a destra rispetto al piatto, mentre alla sinistra il piattino per il pane. Altri eventuali posate sono da disporre ai lati di quelle principali e se si una un sottopiatto questo deve rimanere in tavola fino alla fine della cena.

Per un pranzo o una cena super elegante, i tovaglioli dovrebbero essere abbinati alla tovaglia ed essere collocati alla sinistra di ogni piatto.

La parte del leone la fa la biancheria, che deve essere immacolata, perfettamente pulita e ben stirata. No ai tessuti sintetici, che, oltre ad essere poco raffinati, sono poco piacevoli al tatto.La tovaglia deve ricadere in modo uniforme lungo tutto il perimetro del tavolo. Una tovaglia troppo corta dà senso di povertà, ma una tovaglia eccessivamente lunga oltre ad essere scomoda rischia dí essere pericolosa quando ci si alza. La misura giusta della caduta della tovaglia oltre il bordo del tavolo deve essere di 30-40 cm: lo spazio che intercorre tra il piano del tavolo e le ginocchia di chi è seduto. Un piccolo trucco: mettete il mollettone, panno felpato, sotto la tovaglia, oltre a proteggere il vostro tavolo attutisce i rumori di posate e piatti e rende il piano del tavolo più piacevole al tatto.

  • Tavola per le Feste I La più Bella del Reame
  • Tavola per le Feste I La più Bella del Reame
  • Tavola per le Feste I La più Bella del Reame
  • Apparecchiare con stile I La più Bella del Reame

Il tocco di classe alla tavola delle vostre feste, che sia il pranzo di Natale o il cenone diCapodanno), quello che renderà unica la mise en place è il tema che sceglierete e i colori che abbinerete. Infatti, ogni tavola che si rispetti ha un tema, un file Rouge, che richiama il decoro della tovaglia, o la forma del segnaposto o che fa eco con il colore del sottobicchiere o delle candele. Il tema natalizio ben si abbina ai colori rosso o verde, anche se ultimamente sulle tavole più chic compare anche il blu o l’azzurro, colore molto luminoso festoso. Per festeggiare la fine dell’anno e l’inizio del nuovo anno un colore che vi consiglio, anche per il significato di abbondanza che gli si attribuisce è l’oro. Ultimamente i più stilosi e amano guarnire con un tocco di nero le proprie tavole. Cercate di mantenere comunque un certo equilibrio e di sobrietà, non abbondata con le decorazioni floreali o con le candele, misurate il centro tavola, affinché sia ricco ma non ecceda nelle dimensioni e non crei fastidio ai commensali, sono loro, l’evento più prezioso, tutte il resto è una amica cornice per passare un momento conviviale e festoso piacevole e gioioso.

Leave A Comment