// // Come scrivere la lista dei buoni propositi… realizzabili e vincenti

Come scrivere la lista dei buoni propositi… realizzabili e vincenti..

Finalmente eccoci qui abbiamo salutato questo anno difficile, complicato ed insolito e ci accingiamo, da brave, come primo giorno dell’anno, a stilare la lista dei buoni propositi per il nuovo anno. Per chi non lo sapesse o non ci avesse mail provato, la lista dei nuovi propositi consiste, appunto, in una lista, o in un elenco, degli obbiettivi, grandi o piccoli, che si vogliono realizzare per cambiare, o migliorare la propria vita e le proprie abitudini.

Igrandi classici sono, ad esempio, smettere di fumare, perdere peso, non comprare più cose inutili, non prendersela troppo. E ci si prova, e si fa di tutto, almeno per i primi 15 giorni o per il primo mese, ma poi.. ahh poi noia, pigrizia, stanchezza, stress o quant’altro ci fanno pian piano desistere ed abbandonare la maggior parte, se non tutti i nostri buoni propositi di inizi anno. Se quest’anno siete veramente determinati, ecco a voi qualche consiglio per scegliere dei propositi realizzabili e vincenti.

buoni-propositi-2021 I La più bella del Reame

POCHI: E’ importante saper selezionare, scegliere, tra tutto quello che si vorrebbe, gli obiettivi più importanti eliminando le cose impossibili, perché magari non dipendono da noi. Sceglierne pochi, io consiglio tre o cinque, e impegnarci veramente per realizzarli.

POSITIVITÀ E’ l’attitudine giusta per iniziare qualsiasi nuovo progetto, pensare “ci riuscirò” e mai dirsi “nooo impossibile”. Bisogna per prendere consapevolezza con noi stessi, con il nostro desiderio, con le nostre emozioni,  capire quali sono i nostri punti di forza,  e da lì partire, con forza e determinazione.

GRADUALITÀ‘ Il secondo segreto è fare ogni giorno il necessario, ma non voler strafare o tutto e subito, il rischio è fare male e abbandonare. Meglio essere costanti, e perseverare e poi, con l’allenamento, si può sempre aumentare.

Lisa dei propositi I Lisa Tenuta

PIANO B perch se, nonostante tutto, A si rivelasse non praticabile, ci sarebbe proprio B a tirarci su il morale e darci la nuova carica, energia e soddisfazione.

CONDIVIDI Come tutte le cose della vita, se condivisa è più vera, piena e così avrete un sostegno, un incoraggiamento nei momenti difficili, e un compagno di strada per rendere il cammino meno difficile e più piacevole.

Leave A Comment