// // Armocromia, scopri i tuoi colori amici

Armocromia, scopri i tuoi colori amici.

L’armocromia è una materia di studio, per non dire scienza, con cui possiamo scoprire quali sono i colori che ci stanno bene, che ci illuminano e valorizzano, i colori amici che diventano, così, la nostra palette colori. La nostra paletterebbero colori è una preziosa alleata non solo per il make up o per gli outfit, che già è tantissimo, ma anche per il colore dei capelli e pian pian di tutto quello che ci circonda, se ci lasciamo prendere troppo la mano…. Un vera consulenza di Armocromia si ottiene grazie al test cromatico realizzato con i drappi, per capire veramente a quale stagione apparteniamo.
Storicamente si è sviluppata dagli anni ’30, principalmente negli Stati Uniti, con lo sviluppo del cinema a colori, grazie alle costumiste, astutissime, che riuscivano a far risaltare le dive, non solo con abiti perfetti, adatti alla forma fisica di ogni star, ma anche con i colori adatti, appropriati, per valorizzare e farle brillare.
L’armocromia vera e propria è opera di Bernice Kentner, p consulente di immagine e cosmetologa americana che alla fine degli anni Settanta ha scritto il libro “Color Me a Season”, da cui deriva la teoria. La Kentner studiò la luce naturale e i suoi cambiamenti a seconda delle stagioni, su questo principio determinò toni e sfumature fino ad identificare 4 palette naturali che potevano essere collegate ai colori delle donne. Queste nuance sono le stagioni dell’armocromia in grado di valorizzare ogni femminilità in modo del tutto naturale. Questa è la base dell’Armocromia. Bisogna scoprire se il proprio sottotono appartiene ai colori caldi o frasi, se il valore o tono è chiaro, medio o scuro ì, se il contrasto è alto o basso e l’intensità è forte o tenue…

Colori caldi.

PRIMAVERA:
Sottono: Valdo
Valore: Chiaro
Intensità: Alta
Le donne primavera hanno queste stesse caratteristiche cromatiche, quindi si lavora per ripetizione, per armonia. Per questo si chiama Armocromia.È la palette più variegata, sia come tipologia di donne, sia come colori: troveremo sia i beige/albicocca che i blu, ma sempre caldi e luminosi. Colori nemici: grigio e nero. Quello che le distingue dall’estate, ma anche dall’autunno, è il fatto che reggono molto bene i colori forti, grazie al loro incarnato tipicamente radioso.

AUTUNNO
Sottotono: Caldo
Valore: Scuro
Intensità: Bassa
Anche la palette autunno è abbastanza eterogenea: andiamo dalle more alla Madalina Ghenea fino alle bionde alla Nicole Richie, passando per le rosse alla Julia Roberts.Quello che le accomuna è il sottotono caldo e soprattutto l’intensità medio bassa: a parte il sottogruppo Deep (Madalina Ghenea), che regge anche colori più forti, le altre preferiranno le morbide tonalità dei boschi autunnali e i colori delle spezie.
ATTENZIONE! Un castano non fa un autunno: se non vi piace il beige, se i verdi vi creano disagio e l’arancione è il vostro nemico, allora non fate parte di questo gruppo!

Armocromia e palette colori I Lisa Tenuta fashion style

Colori freddi.

ESTATE:
Sottotono: Freddo
Valore: Chiaro
Intensità: Bassa
Le donne estate hanno tipicamente colori delicati: possono essere bionde, ma anche castano chiaro.Reggono molto bene le tonalità pastello, cipriate e madreperlate.Mal sopportano invece, i colori troppo vividi e aggressivi, soprattutto nelle sfumature calde e aranciate.

INVERNO;
Sottotono: Freddo
Valore: Scuro
Intensità: Alta
È la stagione più diffusa, almeno dalle nostre parti e nel bacino mediterraneo in generale.Vi appartengono le donne olivastre dai capelli neri (Salma Hayek), ma anche quelle dalla pelle più chiara e gli occhi di gemma (Megan Fox).Molto insidiosa la tipologia Cool (Natalie Portman) perché ha colori più delicati e regge un’intensità medio bassa. Si fa presto a metterla nell’autunno per i suoi capelli castani, ma come vi dicevo “un castano non fa un autunno”; quindi restate concentrati sulla sua pelle di porcellana e sul fatto che arancione e beige sono i suoi nemici.

Armocromia e colori amici I Lisa Tenuta

Leave A Comment